Search here...
TOP
Caccia al tesoro Emilia Romagna Italia Ravenna

Caccia al tesoro a Ravenna, la città dei mosaici e non solo

Ravenna: la città dei mosaici e di Dante, ma oggi anche la città di una nuova caccia al tesoro!

Leggete tutto l’articolo fino in fondo perchè c’è una sorpresa esclusiva!

Ma prima di partire avete già scaricato l’applicazione che vi paga se camminate?

Se non sapete di cosa sto parlando cliccando qui lo scoprirete e avrete subito in regalo €1,50!

Adesso siamo pronti per partire!

Come sempre trovate qui sotto la mappa per giocare con me!

Primo indizio

Labirinto caccia al tesoro a ravenna

Iniziamo la nostra caccia al tesoro a Ravenna da un luogo decisamente lontano dalle classiche mete turistiche, perchè per trovare il primo indizio dovrete “andare in prigione senza passare dal via“.

No, non stiamo giocando a monopoli, anzi quello che dovrete trovare sembra quasi più il gioco dell’oca, ma si trova davanti al carcere di Ravenna.

Durante le celebrazioni dei 700 anni della morte di Dante (nel 2021)è stato installato questo singolare labirinto,

Dante Eco Green – Il Giardino del Labirinto: un percorso di consapevolezza“.

Si tratta di un labirinto pavimentale composto da 169 triangoli completamente realizzati con la tecnica del mosaico per cui la città di Ravenna è molto famosa.

Questo progetto è iniziato quasi 5 anni prima e ha visto a lavoro sia gli studenti delle scuole ravennate, sia mosaicisti famosi che carcerati.

Il tema comune erano ‘Gli Elementi della natura nell’Opera di Dante’ e questa è l’unica opera dedicata a Dante che è rimasta visibile dopo l’anno di celebrazioni del 2021.

Secondo indizio

space inveders caccia al tesoro a ravenna

Per questo nuovo indizio della caccia al tesoro a Ravenna dobbiamo fare un salto indietro nel tempo e tornare agli anni ’80. Tranquilli, anche se siete nati più tardi, il gioco che dovrete trovare è conosciuto da tutti! Sto parlando di Space Invaders.

Sparsi in vari stati (circa 31) si possono trovare alcune immagini che ricordano il gioco di Space Invaders. (esiste anche un app per cellulari che potete scaricare per trovarle tutte!)

Pensate che in Italia l’artista Invader ha disseminato le sue opere solo in due città: Roma e Ravenna. Quindi non lasciatevi scappare l’opportunità di trovare la più bella (delle 40) nascoste per tutta la città.

Alcune purtroppo sono state rimosse perchè non ritenute “artistiche” ma le altre, essendo in posti meno accessibili, sono rimaste intatte.

Le sue opere sono create da pixel e ricordano molto i mosaici per cui Ravenna è famosa in tutto il mondo. Non c’è da stupirsi infatti se dopo la capitale l’artista ha deciso di venire proprio qua.

Ma chi è di preciso l’artista? Si fa chiamare Invader ed è Franck Slama, un writer francese che ha iniziato la sua invasione nel 1998. E’ partito dalle vie parigine per poi disseminare i suoi pixel coloranti in tutto il mondo. Pensate che è arrivato persino in Australia! Attualmente si possono cercare più di 3700 opere in 78 città. Io sono venuta a conoscenza di questa invasione grazie a @GiuliaValentina, una influencer italiana, che spesso ne parla nelle sue storie Instagram.

Altre sue opere sono nelle cacce al tesoro di Roma e Parigi!

Terzo indizio

ofiuco ravenna

Per questo nuovo indizio della caccia al tesoro a Ravenna dobbiamo dirigerci verso il centro per eccellenza della città: Piazza del Popolo. Prima di svelarvi cosa dovete cercare vi racconto un po’ la storia di questa piazza.

Venne costruita dai veneziani nel 1470, inizialmente qui c’era una piazza molto più piccola, che venne poi fatta allargare fino a diventare delle dimensioni attuali. Nel 1483 vennero erette le due colonne che potete notare su un lato della piazza, ma perchè vi parlo proprio di loro? Perchè dovrete osservarle molto bene!

Queste due colonne poggiano su dei basamenti circolari decorati con motivi floreali e segni zodiacali, ma l’indizio da trovare non si trova alla base delle colonne, ma proprio su una di loro! Se osservate con attenzione noterete che sulla colonna di San Vitale (si chiama così per la statua posta in cima) si trova una meridiana molto particolare, perchè serviva a indicare il mezzogiorno solare di Ravenna con le ore italiche.

Cos’è il mezzogiorno solare? Beh è quando il sole è perfettamente perpendicolare ad un determinato luogo. La nostra penisola è larga poco più di 500 chilometri e quindi il sole non sarà perpendicolare a tutte le città nello stesso esatto momento, per questo avevamo visto il fuso orario tra Grosseto e Roma e la meridiana a forma di 8 a Ferrara.

Dopo aver cercato di capire che ore sono…

Vi svelo un’altra curiosità. Mettiamoci a guardare il basamento adesso, notate che quei bassorilievi rappresentano i segni zodiacali? Avete trovato il vostro? Adesso contateli. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13. 13? come 13? Eh si, il 13° sembrerebbe essere Ofiuco, conosciuto anche come il Serpentario (ne conosco molti nati sotto questo segno mi sa hahah). Ma chi è Ofiuco?

E’ la costellazione che attraversa l’ellittica solare dal 30 novembre al 17 dicembre e quindi, se non si fossero adottati i 12 segni zodiacali (per essere meglio divisibili per i 12 mesi dell’anno) beh ci sarebbe stato anche lui e la ridistribuzione dei segni sarebbe stata completamente diversa.

  • Ariete – dal 19 aprile al 13 maggio;
  • Toro – dal 14 maggio al 19 giugno;
  • Gemelli – dal 20 giugno al 20 luglio;
  • Cancro – dal 21 luglio al 9 agosto;
  • Leone – dal 10 agosto al 15 settembre;
  • Vergine – dal 16 settembre al 30 ottobre;
  • Bilancia – dal 31 ottobre al 22 novembre;
  • Scorpione – dal 23 novembre al 29 novembre;
  • Ofiuco – dal 30 novembre al 17 dicembre;
  • Sagittario – dal 18 dicembre al 18 gennaio;
  • Capricorno – dal 19 gennaio al 4 febbraio
  • Acquario – dal 5 febbraio al 11 marzo
  • Pesci – dal 12 marzo al 18 aprile

Quarto indizio

panchine mosaico ravenna

Siamo quasi alla fine di questo itinerario e continuiamo a parlare di mosaici, che è un po’ il filo conduttore di questa caccia al tesoro a Ravenna.

Forse sarete stanchi e quindi vi posso dare una buona notizia, quello che dovrete trovare ora sono 3 panchine speciali. Posizionate sulla Darsena, proprio sotto alla barca a vela, potrete vedere 3 panchine super colorate realizzate da tantissime tessere di mosaico.

Sono state realizzate nel 2015 in occasione della Biennale del Mosaico, progettate come fossero divani decorati, sono ispirate a grandi artisti di fama mondiale, come Paul Smith e Vincent van Gogh.

Contrariamente a quanto si possa pensare queste panchine non sono state realizzate a Ravenna, anzi, la città di Ravenna le ha acquistate per un totale di (reggetevi forte) 33mila euro perchè sono state realizzate da una piccola comunità olandese di Tilburg.

Questo costoso acquisto ha suscitato non poche polemiche tra i Ravennati, trovando assurdo il dover comprare altrove qualcosa che viene inventato e insegnato proprio in questa città, ovvero l’arte del mosaico.

Quinto indizio

cruciverba più grande del mondo caccia al tesoro a ravenna

Ed eccolo qua, l’ultimo indizio di questa caccia al tesoro a Ravenna che spero vi abbia fatto scoprire luoghi insoliti e cose divertenti.

Avete una penna a portata di mano? Perchè vi porterò a fare il cruciverba più difficile e grande del mondo! Come fa ad essere il più difficile del mondo? Perchè le soluzioni sono in 29 lingue diverse e ben 4 differenti alfabeti. E come fa ad essere il più grande del mondo?

Pensate che è realizzato sulla facciata di un palazzo ed è alto più di 5 metri!!

Quindi un cruciverba così grande è facile da trovare, non avete bisogno di maggiori indizi vero? Va bene dai, vi dirò che si trova nel quartiere Darsena dove l’artista Biancoshock a deciso di realizzare questa meravigliosa opera chiamata “UNTOLD” (guardate bene le caselle nere).

Il tema che collega tutte le definizioni è quello dell’inclusione sociale e l’immigrazione. L’artista ha infatti scelto di utilizzare la struttura del cruciverba che ci obbliga a dover definire tutto, a incasellare tutto e ordinare tutto per parlare di un tema di libertà.

Quindi appassionati di cruciverba e non siete pronti a cercare almeno una definizione?

Come ogni caccia al tesoro che si rispetti anche questa merita un premio!

Hotel palazzo bezzi ravenna

Siete curiosi di scoprire di cosa si tratta? Avete vinto uno sconto del 10% in un hotel 4 stelle superior nel cuore di Ravenna. Abbiamo personalmente soggiornato a Palazzo Bezzi proprio per testare la struttura e abbiamo amato ogni minuto passato li. Per il nostro weekend abbiamo scelto la camera Superior con il letto tondo, che mi sento di consigliarvi per la vista dalla finestra! In questo hotel è presente anche una spa che si può prenotare ad uso esclusivo per concedersi un’ora di relax dopo o, perchè no, prima di aver visitato la città.

La colazione è stata una delle migliori di tutta la mia vita. A Palazzo Bezzi è infatti possibile fare una colazione varia ed abbondante. Dal dolce delle torte fatte in casa al salato delle piadine, dal freddo dei formaggi al caldo del bacon, senza mancare le soluzioni per celiaci, vegetariani e vegani. Una cosa che ci è piaciuta molto è stato il fatto di poter parcheggiare in strada e comunicare la targa alla reception in modo da pagare soli 2€ per tutta la durata del nostro soggiorno e sostare in tutte le linee blu della città. Ovviamente è una struttura pet friendly!

Ma veniamo al sodo, come fate per usufruire dello sconto? Vi basterà premere su PRENOTA ORA, scegliere le date, inserire sotto il codice BEAROUND10 e premere su controlla disponibilità.

A questo punto vedrete sia il prezzo iniziale sia quello con lo sconto che pagherete grazie a questa caccia al tesoro!

N.B. Questo sconto è valido fino al 31 dicembre 2022.
E anche questa caccia al tesoro a Ravenna è giunta al termine, spero vi sia piaciuta ma soprattutto spero di avervi mostrato dei luoghi curiosi e non convenzionali della città.

Se vuoi visitare al meglio le bellezze artistiche e i musei che Ravenna ti offre, allora ti consiglio di leggere la guida scritta da Gabriele di Italiaignota che trovi cliccando Qui.

Buon divertimento e ricordatevi: se scattate delle foto durante questa caccia al tesoro taggatemi su instagram e usate l’hashtag #cacciaaltesorodibeaaround

E non dimenticatevi di trovare tutti gli indizi delle altre cacce al tesoro!!

Bea around

«

»

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.