Search here...
TOP
Italia Trentino Viaggi

Merano, cosa vedere anche lontano dai mercatini di Natale

Merano

Chi l’ha detto che Merano si deve visitare solo durante il periodo natalizio?

Noi abbiamo deciso di visitare Merano a novembre dell’anno scorso e ne siamo rimasti particolarmente sorpresi!

Abbiamo deciso di soggiornare al Sittnerhof che vi straconsigliamo! E’ possibile soggiornare sia nell’hotel che negli appartamenti. Noi abbiamo deciso di sentirci a casa e quindi di prenotare un appartamento composto da camera, soggiorno con angolo cottura e un bagno molto spazioso. Gli appartamenti sono luminosi e molto puliti, noi abbiamo richiesto quello a piano terra in modo da avere anche un bel giardino dove fare colazione, altrimenti quelli sopra hanno delle spaziose terrazze.

L’hotel dispone anche di un grande spazio benessere con vasca idromassaggio, pediluvio, sauna e area relax con vari tè da poter scegliere. Essendo in bassa stagione erano tutti per noi e ci siamo proprio goduti questo piccolo angolo di paradiso! In più ha anche una piscina coperta, una scoperta e all’ultimo piano una grande terrazza dove poter prendere il sole.

Essendo novembre non abbiamo ovviamente trovato i mercatini di Natale. Ma non abbiamo nemmeno trovato troppa gente in giro e ci siamo potuti godere le passeggiate per il centro storico in tutta tranquillità. In più se vi dovessero piacere i parchi (ma anche se non vi dovessero piacere perchè ne vale veramente la pena) vi consigliamo di visitare l’impronunciabile parco trauttmansdorff. Io me ne sono innamorata, pieno di fiori bellissimi, labirinti, animali e profumi.

Dentro il parco ci sono anche diverse attività interattive ottime per grandi e piccini. Ad esempio la caccia al tesoro delle piante da poter fare in totale autonomia, ma soprattutto varie attrazioni che ti spiegano come funziona la terra, come dobbiamo prendercene cura e cosa possiamo fare per migliorarla. Queste attrazioni durano circa 10 minuti l’una e ci sono in diverse lingue tra cui il tedesco, il francese e l’inglese.

La mia parte preferita è stata senza dubbio il giardino giapponese. Dato che il parco era quasi vuoto ci siamo potuti rilassare e scattare bellissime foto. Ci sono anche diversi punti panoramici mozzafiato, che mi hanno fatto capire ancora meglio quanto è splendido il nostro paese. Sarò onesta, non ci sono molte cose da fare a Merano, ma per un weekend da stacco di spina direi che è il migliori posto che possa consigliarvi, stando attenti ovviamente a non incappare in qualche festa, altrimenti addio relax. Ah ovviamente come dimenticarsi il cibo? Se volete qualche consiglio su cosa si può mangiare restate connessi perchè a brave vi svelerò tanti piccoli segreti.

Bea around

«

»

1 COMMENT

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pingback: Dove mangiare a Merano, dalla colazione alla cena. - Bea around on 24 Giugno 2020